Titanic, morta l’ultima superstite

Titanic, morta l’ultima superstite

Londra, Millvina Dean aveva 97 anni

E’ morta in Gran Bretagna all’età di 97 anni Millvina Dean, l’ultima superstite del naufragio del Titanic. Lo ha riferito la BBC citando alcuni amici. L’anziana viveva in una casa di riposo a Southampton, nel Sud dell’Inghilterra meridionale, città portuale da cui era partito il transatlantico. All’epoca della tragedia la signora Dean aveva solo due mesi. Negli ultimi tempi aveva venduto alcuni cimeli del Titanic per pagarsi la retta.

Leonardo di Caprio, Kate Winstel e James Cameron, protagonisti e regista del film sul naufragio, alcune settimane fa avevano lanciato un appello in suo favore, contribuendo anche a un fondo da 30 mila dollari.

Millvina Dean è morta nella città portuale dalla quale era partito il viaggio del transatlantico affondato nella notte tra il 14 e il 15 aprile 1912 dopo avere urtato contro un iceberg.

La signora Dean aveva solo nove settimane quando si era imbarcata a bordo del transatlantico con i genitori. Il padre Bertram fu una delle 1.517 vittime della tragedia, la neonata fu messa in una sacca di tela e tratta in salvo assieme alla mamma e alla sorella che tornarono a Southampotn dove Millvina ha trascorso quasi tutta la sua vita.

Recentemente era tornata agli onori delle cronache perché rischiava di essere allontanata dall’ospizio non essendo piu’ in grado di far fronte alla retta mensile di 3.000 sterline. Come ultima risorsa vendette all’asta alcuni degli ultimi ricordi del suo breve viaggio sul Titanic, tra cui il sacco in cui fu avvolta che è stato ceduto ad aprile a 1.500 sterline.

Nonostante non avesse ricordi del disastro, Millvina ha sempre detto il naufragio ha cambiato la sua vita perché sarebbe cresciuta negli Stati Uniti invece di far ritorno in Inghilterra a Southampton. Un’altra bambina a bordo, Barbara Joyce West, che aveva 11 mesi, sopravvisse al naufragio. La signora è morta nell’ottobre 2007 lasciando Millvina come ultima superstite del Titanic.

Tratto da http://www.tgcom.mediaset.it del 31/05/09

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: