L’ELEFANTE? HA DAVVERO MEMORIA PROVERBIALE

LONDRA – Gli elefanti? Hanno davvero una memoria di ferro. Sono in grado di ricordare allo stesso tempo dove si trovano diciassette membri della propria famiglia e forse addirittura trenta. Uno studio condotto da ricercatori dell’università scozzese di St Andrews nell’Amboseli National Park in Kenya ha rivelato che i pachidermi femmina, nel muoversi del branco alla ricerca di cibo, riescono a prendere un appunto mentale su quali familiari sono davanti a sé, quali dietro e quali stanno spostandosi in gruppi separati.

“E’ già abbastanza difficile per noi non perdere traccia di due o tre bambini in un centro commerciale affollato. Immaginate di provare a farlo con circa trenta”, ha detto al ‘Times’ Richard Byrne, professore all’università St Andrews, commentando la straordinaria capacità mnemonica degli animali.

Gli elefanti hanno una vista molto debole ma un eccezionale odorato, che permette loro di identificarsi l’un l’altro da tracce d’urina presenti sul terreno. Il team di ricercatori ha testato la memoria dei pachidermi piazzando campioni di terra bagnata d’urina precedentemente raccolti in luoghi dove il branco sarebbe passato. Se il campione era di un familiare che sapevano essere dietro di loro, gli animali rivelavano evidenti segni di sorpresa. Se inoltre dimostravano interesse per tracce d’urina di un parente in viaggio con loro o con un altro gruppo, i mammiferi ignoravano del tutto l’urina di elefanti sconosciuti. I risultati dell’esperimento, pubblicati sull’ultimo numero della rivista britannica ‘Biology Letters’, hanno svelato il modo in cui i pachidermi utilizzano la propria capacità mnemonica.

“Una memoria a termine molto lungo può non essere così importante per gli animali eccetto in rare occasioni”, ha suggerito Byrne. “Ma possedere le coordinate di una situazione in continuo cambiamento lo è. Gli elefanti ricordano se un membro della famiglia è presente nel gruppo in cui sono, e se si trova davanti o dietro. E’ una bella sfida per ciascuno di noi se si parla di venti o trenta individui”.

ANSA, 05 DICEMBRE 2007

Annunci

One Response to L’ELEFANTE? HA DAVVERO MEMORIA PROVERBIALE

  1. chiara ha detto:

    molto interessante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: